Solo Juve: due gol e un palo. Allegri cambi perfetti

La Juventus ipoteca il passaggio del turno dopo il micidiale uno – due nei confronti del Porto.

Ottimo il primo tempo dei Bianconeri che, si rendono pericolosi al 23esimo con Dybala, grazie ad una splendida combinazione Khedira e Higuain. Quattro minuti dopo il porto rimane in dieci per l’espulsione di Telles, che è riuscito a racimolare due cartellini gialli in un minuto.

La Juve continua a pressare, sfiora il gol prima con Cuadrado e dopo con Khedira. Al 39esimo Casillas compie un mezzo miracolo su Higuain e al 45esimo Dybala coglie il palo con un tiro dalla lunga distanza.

Il Porto si avvicina nelle parti di Buffon solo al 48esimo grazie ad un colpo di testa di Herrera.

La Juve, sfrutta l’opportunità dell’uomo in più e continua a pressare quando, al 60esimo una conclusione di Khedira si spegne sul fondo. Al 67esimo Allegri decide di inserire Pjaca al posto di Cuadrado e, 5 minuti dopo lo stesso Pjaca insacca.

Passano appena 2 minuti e la Juve raddoppia grazie al gol di Dani Alves che, due minuti prima aveva preso il posto di Lichtsteiner.

Un’ottima prestazione dei bianconeri, che non hanno mai lasciato intravedere nessuna perplessità. Va dato merito anche a Mister Allegri che è riuscito ad interpretare nel migliore dei modi la partita, modificando l’assetto a partita in corso: entrambi i gol sono stati segnati da due subentrati.

Juventus batte  Porto 2 a 0 nella partita di andata di Champions League. Il ritorno allo Juventus Stadium è previsto per il prossimo 14 marzo

1304total visits,5visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *