Casa incendiata. Intervengono i vigili del fuoco e lo salvano, ma poi torna indietro per recuperare la birra. Arrestato l’Homer Simpson della situazione

Casa Incendiata.

Un terribile incendio ha devastato un’abitazione. Grazie all’intervento dei Vigili Del Fuoco il peggio è stato evitato. Tre intossicati non gravi, e fortunatamente, nessuna vittima.

E’ questo il bilancio di quanto è accaduto in un’abitazione a Sioux Falls nel North Dakota.

Sin qui nulla di eclatante

La notizia della casa incendiata è diventata virale.

Il motivo della sua rapida diffusione è dato dal fatto che, secondo quanto hanno affermato gli stessi Vigili Del Fuoco intervenuti per l’occasione, il proprietario dell’abitazione, dopo essere stato tratto in salvo, si è “ricordato” di avere, in cantina, una scorta di birra che, a tutti i costi, voleva recuperare.

Aveva preteso il salvataggio della bevanda da parte dei Vigili Del Fuoco,  i quali, giustamente, essendo impegnati a domare le fiamme, ma sopratutto a salvare le persone presenti all’interno dell’abitazione, non lo hanno potuto “accontentare”.

Casa incendiata, ma la birra si deve salvare

L’uomo, vedendo che nessuno gli dava ascolto, ha cercato di forzare il cordone di sicurezza che gli stessi Vigili Del Fuoco, per ovvi motivi, avevano “formato”.

Dato l’insistenza e data l’incomprensibile “ira” da parte dell’uomo, gli agenti della Polizia Locale hanno dovuto arrestare l’Homer Simpson della situazione.

Poco dopo, su twitter, la stessa polizia locale ha ironizzato sull’accaduto: “non è consigliabile forzare il cordone della polizia e dei vigili del fuoco per salvare la tua birra

Fonte: New York Post

1903total visits,5visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *