Nave Russa nel Mediterraneo dopo attacco Usa alla Siria: ma è una Bufala

Molti siti e giornali di tutto il mondo (anche giornali italiani autorevoli), sino a ieri riportavano la notizia di “manovre di guerra nel Mediterraneo” da parte della Russia dopo l’attacco USA alla Siria: ma si tratta di una notizia bufala.

In effetti non è vero che la nave russa Grigorovich RFS-494  è stata inviata nel Mar Mediterraneo dopo il suddetto attacco. La notizia è stata riportata da Fox News e poi ripreso da molti siti internazionali e italiani.

La fregata della flotta di Mosca  sì diretta verso la Siria (è questo è vero), ma per una sostituzione di un’altra nave, una manovra pianificata da oltre un mese dall’esercito russo.

Notizia Bufala diffusa da Fox News

La notizia diffusa è quindi da definirsi una bufala, e non c’è alcun legame tra la rotta della Grigorovich RFS-494 e l’attacco missilistico USA. Ecco come riportava la notizia il sito di Fox News.

Una nave da guerra russa è entrata nel Mar Mediterraneo orientale venerdì scorso e si sta dirigendo verso i due cacciatorpedinieri della Marina america che hanno lanciato i missili contro la Siria, ha appreso Fox News. La fregata russa, Ammiraglio Grigorovich RFS-494, ha attraverso lo Stretto del Bosforo poche ore fa passando dal Mar Nero, secondo fonti del Pentagono“.

La smentita della notizia bufala la si può leggere sul sito di Tass; agenzia ufficiale della Russia.

La fregata russa Ammiraglio Grigorovich della flotta stazionata nel Mar Nero, attualmente in un viaggio programmato da tempo, entrerà nel Mar Mediterraneo venerdì, ha detto a TASS una fonte diplomatico-militare, aggiungendo come la nave si fermerà presso la base logistica del porto di Tartus, in Siria. Il suo programma di viaggio prevede l’ingresso nel Mediterraneo alle ore 14, ora di Mosca. La fonte ha detto come la presenza della fregata sulle coste siriane dipenderà dalla situazione, ma durerà più di un mese“.

1423total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *