Brennero: incidente ferroviario. Due morti e tre feriti

Brennero. Erano circa le 23,45 del 25 aprile quando, un treno-cantiere, che si stava spostando lungo la linea ferroviaria del Brennero, tra le stazioni di Bressanone e Fortezza, ha investito una macchina operatrice, che in gergo tecnico si chiama “Saldatrice”, ed una ruspa. A bordo di questi mezzi, erano presenti degli operai. Il bilancio è di due vittime e tre feriti che, almeno essi, fortunatamente non gravi.

La linea, ancora, non è stata riaperta. Il treno cantiere, aveva al seguito, otto carri che trasportavano traverse di cemento.

L’impatto ha causato il deragliamento dei carri, spargendo tutto il carico sulla linea ferroviaria. Prima della riapertura della linea, oltre allo sgombero, bisogna effettuare tutti gli accertamenti relativi al caso.

Oltretutto, il luogo dove è avvenuto l’incidente, è un punto impervio e risulta abbastanza complicato, far giungere i mezzi atti allo sgombero della linea ferroviaria.

Brennero: si indaga per scoprire le cause

Ancora non è dato sapere le cause. “Non è ancora possibile stabilire le cause” ha dichiarato Mauro Monti, capo della Polfer di Bressanone. “Sappiamo solo che questo treno ha investito questa macchina operatrice a velocità elevata – continua – stiamo effettuando tutti i rilievi del caso per scoprire cosa sia successo

 

1774total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *