21 anni di Carcere da innocente. E’ accaduto ad Angelo Massaro un uomo di Fragagnano (Taranto)

Si chiama Angelo Massaro, ha 51 anni ed è di Fragagnano (Taranto). Nel 1995 fu accusato per l’ omicidio di Lorenzo Fersurella e condannato a 30 anni di reclusione. Massaro si è sempre ritenuto estraneo ai fatti, ma i giudici – al tempo – non gli diedero ascolto: fu condannato, in via definitiva, a 30 anni di reclusione.

Le speranze di Massaro, non sono mai cessate e, con  il suo avvocato – Salvatore Maggio –  hanno ritenuto opportuno chiedere alla Corte di Cassazione la revisione del processo: la richiesta è stata accolta. Va detto che il caso “Massaro”, oltretutto, fu oggetto anche di un’interrogazione Parlamentare da parte dei Radicali. Lo stesso Massaro, dal carcere, ha cercato di far sentire la sua voce, scrivendo diverse lettere al blog urladalsilenzio, al ministero della Giustizia, al dipartimento dell’amministrazione penitenziaria, all’ associazione “Antigone” e all’associazione “Bambini senza sbarre”, ma senza ottenere nulla di concreto

Con la revisione del processo, l’Avv. Salvatore Maggio è riuscito a dimostrare che Angelo Massaro, il giorno e l’ora dell’omicidio si trovava in una località diversa da dove è avvenuto l’omicidio. In una dichiarazione rilasciata all’ANSA, l’avvocato fa notare che la situazione – sopratutto quella psicologica – del suo assistito è tutt’altro che tranquilla: “”Il mio assistito è ancora a Catanzaro. Mi ha chiamato poco fa e si sente un po’ spaesato. Non è facile dopo 21 anni sempre in una cella vedere le macchine, il bar, la strada. Il mondo è cambiato. Gli gira la testa, ha paura. E’ veramente spaesato. Faceva i colloqui – continua l’avvocato – con i familiari ogni 15 giorni. Penso che tornerà a Fragagnano. I suoi figli ora sono maggiorenni. Quando fu arrestato il secondogenito aveva appena 45 giorni. Questa una storia molto particolare” e conclude la sua dichiarazione facendo sapere che il prossimo passo è quello di una richiesta di risarcimento per ingiusta detenzione

1518total visits,6visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *