Razzi: “mi candito con la Lega e riapriamo le case chiuse”

Antonio Razzi, in un intervista rilasciata a Ecg Regione (Radio Cusano Campus), dichiara che probabilmente, in caso di elezioni anticipate, si potrebbe candidare con la Lega.

Io sono pronto, nella vita bisogna essere sempre pronti per andare avanti. Chi si ferma è perduto. Ci sono tantissime possibilità che io mi candidi con la Lega. Ho sempre sostenuto e sostengo Berlusconi, ma lo chiamo sempre per incontrarlo e lui non mi risponde



Razzi: “io con Salvini per il bene dell’Italia

Esorde in questo modo l’ex senatore di Forza Italia ed aggiunge:Io alla fine per fare del bene al Paese e ai cittadini posso scegliere la Lega, perché Matteo mi conosce molto bene. Salvini è stato con me in Corea, sa quanto valgo. Potrebbe approfittare della mia amicizia con la Corea del Nord. Tra me e Salvini è scattato subito un feeling di amicizia da quando siamo partiti insieme per la Corea”. E prosegue: “Prima gli italiani? Lo dico convintamente, ci mancherebbe altro. Per me è sempre stato così e sarà sempre così. I tedeschi ci hanno dato degli scrocconi? Si sciacquassero la bocca prima di parlare degli italiani, si dovrebbero stare zitti, ne hanno combinate di cotte e di crude in tutto il mondo. Mio padre è stato prigioniero in Germania”. Razzi chiosa: “Un’altra battaglia che accomuna me e Salvini è quella per la riapertura delle case chiuse. Io e Matteo la faremo insieme per il bene del Paese e per il bene di tutti

17052total visits,3visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *