Manovra 2018: per i vitalizi mancano il tempo e le … coperture

Condividi

La manovra 2018 comincia a prendere forma, dopo le modifiche che sta apportando la Camera, senza ulteriori ritocchi visto i tempi stretti di approvazione.



Quasi 6 mila emendamenti

La Commissione Bilancio di Montecitorio ha passato al setaccio oltre 5 mila e 9 cento emendamenti escludendone almeno 2 mila.

Una Legge di Bilancio, che conferma l’utilizzo delle poche risorse a disposizione, per sostenere l’occupazione giovanile con la decontribuzione fiscale.

Ha tagliato via, però, capitoli di cui negli ultimi giorni si è molto parlato.



Manovra 2018: I vitalizi non si toccano

Dall’elenco dei desideratas saltano: La stretta sull’uso del cellulare alla guida – nella proposta erano previste sanzioni più severe, tra le quali il ritiro immediato della patente -, l’introduzione dell’obbligo degli allarmi per i seggiolini per bambini montati in macchina. Tutte norme dichiarate estranee alla materia della norma.

Fra le proposte di modifica, tagliate fuori, sempre per ragioni di estraneità di materia, o di copertura ci sono anche la “riforma della governance di CONI e INPS”, le norme sulla giustizia Civile e Penale, e la PROPOSTA SUI VITALIZI sostenuta anche dal M5S: puntava a ricalcolare le pensioni dei parlamentari secondo un sistema previdenziale normale, cioè in base ai contributi effettivamente versati.

La proposta sui vitalizi prevedeva un notevole risparmio per le casse, quindi non riusciamo a capire che tipo di coperture mancherebbero.

Il passaggio in commissione, entrerà nel vivo mercoledì. Il testo è atteso in aula la prossima settimana tra martedì e mercoledì.



Condividi

2652total visits,4visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento

 

Se ti piace scrivere e vuoi dire la tua, noi diamo visibilità al tuo pensiero.

Scrivi anche tu su notiziedallarete.it contattaci

e mail: info@notiziedallarete.it