Cosmo-SkyMed compie 10 anni

Condividi

Cosmo-SkyMed. Una costellazione, 4 satelliti come occhi capaci di guardare la terra dallo spazio, metro per metro, anche attraverso le nuvole, sia di giorno che di notte. Un sistema in grado di restituire 1800 immagini radar ogni 24 ore. 



Cosmo-SkyMed

Il primo ed il più ambizioso programma di osservazione satellitare terrestre mai realizzato dall’Italia. Consente, tra l’altro, di misurare l’impatto dei cambiamenti climatici sul nostro Paese, con conseguenze concrete.

Per quanto riguarda la capacità anticipatoria, la precisione che ha Cosmo-SkyMed, nel vedere gli spostamenti minuscoli di superfici riflettenti, che possono essere frane, possono essere vulcani, le strutture degli edifici, permette di anticipare alcuni dei fenomeni catastrofici che possono essere quindi, in qualche modo, compensati“.

Espressione della sinergia tra enti, istituzioni, mondo della ricerca, università e industria.



Una partnership tra pubblico e privato che funziona

Il sistema è finanziato dall’ASI – Agenzia Spaziale Italiana -, dal Ministero dell’Istruzione e dal Ministero della Difesa.

Dallo scioglimento dei ghiacciai, al terremoto di Amatrice: in 10 anni Cosmo-SkyMed ha catturato oltre 1 miliardo di scene-radar in tutto il mondo.

E’ la migliore tecnologia in questo campo: è necessario mantenere il primato.

Per mantenere questo primato, dobbiamo continuare a lavorare con questa partecipazione pubblico-privato per far sì che gli investimenti e ricerca-sviluppo continuino a essere estremamente avanzati, e quindi avere la capacità di produrre tecnologia che sia, come quella di Cosmo-SkyMed, sempre tra le prime al mondo



Facebook Comments
Condividi

1311total visits,10visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento

 

Se ti piace scrivere e vuoi dire la tua, noi diamo visibilità al tuo pensiero.

Scrivi anche tu su notiziedallarete.it contattaci

e mail: info@notiziedallarete.it