Con la cultura non si mangia. Con la mafia sì!

Condividi

Con la cultura no si mangia con la mafia sìCi si lamenta sempre di questo governo! Ci si lamentava dello scorso e ci si lamenterà anche del prossimo. La maggior parte della gente o non ama guardare indietro e studiare o è talmente tanto sciocca da non capire.

Opto per la prima opzione ovviamente. A nessuno piace studiare, leggere, capire e  a nessun italiano medio piacciono le regole. Chi lo dice? ma la matematica naturalmente o meglio, gli incontrovertibili dati.



Solo Parole

Lungi da me SPRECARE una parola buona per il buon MATTEO RENZI o per SILVIO detto ZU SILVIO BERLUSCONI, piuttosto che per MARIO MONTI O ROMANO PRODI.

Persino un DECEREBRATO capirebbe che questi tizi, a volerli trattare bene, son serviti o servono solo per l’ORDINARIA AMMINISTRAZIONE, che e’ quella che qualunque ragazzo appena diplomato alle commerciali, puo’ tranquillamente fare. La STRAORDINARIA AMMINISTRAZIONE e’ tutta un’altra cosa. Serve davvero a far crescere il paese ma, per metterla in atto, ci vogliono UOMINI VERI non omuncoli che per accattare un voto dicono e fanno qualunque porcheria. Qualcuno potrebbe dire ma, mancano i soldi. Noi di fatti, abbiamo un debito pubblico ABNORME che si attesta sul 132 % del PIL. Tutte le volte che ci si appresta a votare una LEGGE DI STABILITA’, le guerre intestine sono tantissime, anche perche’ appunto, le risorse sono scarse ed ogni gruppo parlamentare tira l’acqua al suo mulino.



La verità

La verità e’ un’altra però e lo sappiamo BENE tutti, solo che non vogliamo ammetterlo. Una normale FINANZIARIA per esempio, si attesta sui 15, 20, magari 25 MILIARDI. Ci si arrabatta per poterli trovare ogni volta, anche perche’ spesso ci si mettono le CLAUSOLE DI SALVAGUARDIA (accise, benzina, iva) a caricare il tutto.

Lo ripeto, i soldi ci sono. Paradossalmente però, siamo NOI,  a portarli via allo STATO e dunque a noi stessi. Gli ultimi dati, ad esempio, parlano di UNA ECONOMIA SOMMERSA, pari a circa 208 MILIARDI.

Lavoro nero, per la maggior parte, ed altro. Se a questo aggiungi i 110 MILIARDI di evasione fiscale annua, beh, ottieni una cifra di 318 MILIARDI. Alcuni commercialisti potrebbero contestarvi il fatto che magari son la stesa cosa. Sono gli stessi che, ogni anno, aiutano, per cosi’ dire, i loro clienti ad EVADERE O ELUDERE le tasse appunto.



Poi ci sono gli introiti delle TRE/QUATTRO MAFIE ITALIANE.

Il loro giro d’affari si aggira, circa, sui 105 MILIARDI all’anno e derivano dal traffico di ARMI, DROGA, MIGRANTI, ECO MAFIE, APPALTI PUBBLICI, RICICLAGGIO ED ALTRO ANCORA.

Il giro d’affari dei CARTELLI MESSICANI e’ di 50 MILIARDI DI DOLLARI. I cartelli messicani fanno circa 83.000 morti all’anno e vengono combattuti dalla DEA, dalla CIA e dall’FBI americana. Dunque, se la matematica non e’ una opinione, e lo dicono i dati che ogni anno le agenzie governative e non, preposte, danno, lo STATO perde circa 400 MILIARDI annui. Pazzesco!



La soluzione c’è

Metteteli in circolo ogni anno e diventeremmo la NAZIONE PIU’ RICCA E PROSPERA DEL PIANETA!!!

I dati potete trovarli ovunque, basta navigare in rete come faccio io, e verificare la veridicità delle fonti. Siamo abituati a contestare e protestare, ma spesso pensiamo al nostro orticello, fregandocene persino del nostro vicino di casa. Protestiamo, ci infervoriamo, attacchiamo la politica ed i vari politicanti, funzionari, primari e servitori dello stato, ma loro siamo noi.

LO STATO SIAMO NOI! Scindere le due cose non ha senso perchè poi il danno maggiore ce lo auto infliggiamo. Non abbiamo la cultura della legalit. Dal piu’ piccolo borgo italiano alla piu’ grande regione d’ITALIA, la situazione e’ la medesima e spesso, quelli che si lamentano in maniera più veemente, sono proprio coloro che ELUDONO, EVADONO, FAVOREGGIANO, RICATTANO, SPERPERANO E ABUSANO.



Un Paese migliore: cultura, scuola, servizi…..

Quante cose si potrebbero fare per la CULTURA, PER LA SCUOLA, PER I SERVIZI, PER LE INFRASTRUTTURE, PER LA RICERCA, PER LO SPORT, LA MUSICA, LO SPETTACOLO, con quei 400 MILIARDI e passa in più.

PECCATO!

Peccato che noi si sia italiani, perchè effettivamente è quello il problema: L’ITALIANO MEDIO e la sua incapacità di essere onesto e di andare, finalmente avanti, oltre! 



Facebook Comments
Condividi

10371total visits,39visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento