Libia: Haftar minaccia di bombardare le navi italiane

Libia. Il Parlamento Italiano ha dato l’ok alla missione di supporto navale nelle acque Libiche.

A quanto pare, secondo quanto diffuso dall’emittente Al Arabiya, il gen. Kalifa Haftar, non sembra essere d’accordo con quanto deciso dai nostri politici. In tarda serata, ha ordinato agli aerei libici di bombardare le navi italiane qualora dovessero “invadere” le acque del territorio.

Non va dimenticato che, mentre veniva diffuso tale comunicato, nelle acque del Paese si trovava il pattugliatore “Comandante Borsini“.

Gentiloni: “Missione in Libia importante. Minacce meno pericolose di quanto possa sembrare”

Il Primo Ministro – Gentiloni – ha sottolineato l’importanza della decisione del Parlamento.  

Sappiamo tutti – ha detto – quanto i cittadini italiani si attendano risultati nella lotta dei trafficanti di esseri umani e nel controllo sui flussi migratori irregolari. Il contributo delle forze armate in questa direzione è assolutamente strategico e determinante: questa non è certo una missione aggressiva – ha precisato – ma di sostegno alla fragile sovranità di quel Paese“. Ha evidenziato di quanto, “la minaccia” di Haftar, sia molto meno pericolosa di quanto possa sembrare.




Per approfondire la notizia visita la fonte: ansa.it

 

1735total visits,4visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

Non ti costa nulla

Basta un click su “mi piace”