Vaccini obbligatori: l’ok della Commissione Senato. Da oggi in aula

Vaccini obbligatori. E’ stato dato il via libera dalla Commissione Igiene e Sanita’ del Senato al decreto vaccini, su cui – tanto per cambiare – il Governo ha posto la fiducia.

Vaccini Obbligatori

Approderà oggi, in Aula, a Palazzo Madama. Nella notte, la Commissione ha approvato anche l’emendamento che prevede l’istituzione dell’Anagrafe Vaccinale Nazionale. Registrera’ la situazione vaccinale degli italiani.

Inoltre,  un emendamento che prevede vaccinazioni anche per operatori sanitari, sociosanitari e scolastici.

Per quanto riguarda gli operatori scolastici, comunque, si attende  il parere della Commissione Bilancio. Dovrebbe arrivare prima dell’approdo in Aula. Queste le più importanti novità del testo che prevede l’obbligatorieta’ delle vaccinazioni per l’iscrizione a scuola.




Riduzione dei vaccini obbligatori

Tra le modifiche apportate nel passaggio in Commissione a Palazzo Madama, la più importante riguarda la riduzione delle vaccinazioni obbligatorie. Sono passate da 12 a 10.

I vaccini obbligatori sono quelli contro:  polio, difterite, tetano, epatite B, pertosse, emofilo di tipo B, morbillo, parotite, rosolia e varicella. A queste, vanno poi aggiunte altri 4 “consigliati” in modo attivo dalle Asl. Anti-meningococco B e C, anti-pneumococco e anti-rotavirus.




Riduzione delle sanzioni

 Sono state ridotte le sanzioni ai genitori che non vaccinano: tolto il riferimento al rischio della perdita di patria potesta’.

Va ricordato che tra gli emendamenti approvati nei giorni scorsi, uno in particolare,  prevede la possibilità, per i medici, di somministrare i vaccini in farmacia.




915total visits,2visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

Non ti costa nulla

Basta un click su “mi piace”