Incastrata tra le porte della metro. E’ grave

Era carica di buste per la spesa e si accingeva a salire su un vagone della metro. E’ rimasta incastrata tra le porte ed è stata trascinata per alcuni metri. Si è sfiorata la tragedia.

Il tutto è accaduto ieri sera nella Capitale, per la precisione alla fermata Termini di Roma della linea B direzione Laurentina.

Incastrata tra le porte della metro e subito soccorsa

La malcapitata, una donna di 43 anni, è stata immediatamente soccorsa e portata in ospedale. Le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

Sul posto, la polizia, oltre che ad ascoltare diversi testimoni oculari, ha chiesto anche chiarimenti al macchinista per cercare di ricostruire quanto accaduto. Gli inquirenti, inoltre, stanno vagliando le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della stazione.




Cercava di prendere il mezzo di trasporto “al volo”

Secondo quanto è emerso sin’ora, erano più o meno le 20.30 e, la donna,  avrebbe cercato di prendere “al volo” la metro.

Si stava accingendo a salire su uno degli ultimi vagoni quando le porte si sono richiuse e lei è rimasta incastrata tra esse. La metro l’ha trascinata per una decina metri prima di arrestarsi. L’allarme è stato dato da alcuni passeggeri che, immediatamente,  hanno tirato il freno d’emergenza evitando, quindi, il peggio.

La donna è stata soccorsa immediatamente dal personale del 118 che, dopo i primi soccorsi sul posto, l’hanno trasportata all’ospedale San Giovanni in codice rosso ma, nonostante tutto, vigile.

Il macchinista non si sarebbe accorto di nulla.




Paura anche in un’altra stazione

Per “velocizzare” le indagini, La metro B e B1 è stata interrotta, per alcune ore, nella tratta San Paolo – Castro Pretorio ed è stato istituito un servizio “tampone” di bus navetta.

Per la metropolitana romana, ieri, non è stata certo una giornata “felice”. Infatti, in un’altra stazione sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Nella fermata della linea A, di piazza della Repubblica, nel pieno centro di Roma, fuoriusciva del fumo da una cabina elettrica.

Anche in questo caso, la stazione è stata momentaneamente chiusa per effettuare i dovuti accertamenti, ma comunque è stato consentito il transito dei convogli.




1622total visits,9visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

Non ti costa nulla

Basta un click su “mi piace”