Ius Soli. Per Laura Boldrini va approvato subito

Il congelamento dello Ius Soli, con il rinvio della discussione e l’eventuale voto a dopo l’estate, continua a tenere alta la tensione all’interno della maggioranza e non solo.

Per la presidente della Camera, Laura Boldrini il provvedimento va approvato entro la fine della legislatura. Altrimenti, avverte nel corso della Cerimonia del Ventaglio – tradizionale incontro con la stampa, in vista della chiusura dei lavori Parlamentari per la pausa estiva – si alimenteranno ingiustizia e rabbia.

Ius Soli: le parole di Laura Boldrini

Un intervento netto, quello della Presidente dell’assemblea di Montecitorio, secondo cui, la cittadinanza, è lo strumento principe dell’integrazione.

Mi auguro che il provvedimento sullo Ius Soli sia approvato entro la fine di questa legislatura, perchè è giusto, perchè è necessario e perchè rimandarlo sarebbe un torto“. Sono state queste le parole pronunciate dalla Presidente Boldrini.




La risposta di Salvini

Sortita, quella della terza carica dello Stato, che si scontra con la linea della fermezza e delle barricate annunciate dalla Lega. “

Lo Ius Soli lo considero finito” dice Matteo Salvini.




Matteo Renzi sostiene Gentiloni

Nel frattempo, nella tappa napoletena per presentare il suo libro, Matteo Renzi, sullo Ius Soli, non fa mancare l’appoggio alla posizione del Premier Gentiloni.

Siccome so come si sta facendo il capo del Governo, con tutti gli altri che ti mandano le freccette, dico che si da una mano al Presidente del Consiglio, a prescindere di come si chiami“. Sono le parole del leader del PD.




Sinista Italiana pronta a votare la fiducia

Intanto, Sinistra Italiana, si dice disponibile, al Senato, a votare una fiducia di scopo, per uno scopo giusto e nobile. “Riuscire ad approvare una legge di civiltà” fa sapere Nicola Fratoianni.

Il capo gruppo del PD al Senato, Luigi Zanda, ringrazia per il valore politico della dichiarazione, ma precisa: “il quadro dei numeri, resta assai difficile




1078total visits,4visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

Non ti costa nulla

Basta un click su “mi piace”