Telefonare senza costi di roaming, da oggi si può

Da oggi, i cittadini europei, che si spostano nei Paesi dell’Unione Europea, possono telefonare, inviare sms e navigare, usando la stessa tariffa del proprio Paese di residenza. Viene eliminato il roaming.

Oltre ai 28 Paesi dell’U.E. (Compreso il Regno Unito), sono compresi anche Irlanda, Norvegia e Liechtenstein.

I Paesi esclusi sono: Albania, Svizzera, Turchia, Principato di Monaco e San Marino.




Telefonare senza costi di roaming: le regole

Il nuovo Roaming è valido solo se si viaggia per lavoro o per svago, comunque in modo temporaneo. Non vale se si rimane in “pianta stabile” in un altro stato membro.

Se un operatore si rende conto che il consumo all’estero, nel tempo, è superiore rispetto al Paese di residenza, scattano le sanzioni.




Attenzione alla navigazione

Se si dispone di chiamate o sms  illimitati, lo stesso varrà anche quando ci si trova all’estero. Per quanto riguarda i dati, invece, l’operatore potrà imporre un limite di salvaguardia.

Superati tali limiti per la navigazione, scatterà la tariffazione a consumo. Il costo massimo sarà di 7,8 euro a Giga.

Quando si è all’estero e si riceve una chiamata, come succede nel proprio Paese di residenza, non si paga.

Le chiamata che vengono effettuato dal proprio Paese di residenza verso l’estero, invece, non rientrano nel roaming.




665total visits,10visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

Non ti costa nulla

Basta un click su “mi piace”