Cavalla chiede aiuto ai passanti per salvare il figlio

Condividi

Non saremo all’altezza del celeberrimo “Francis, il mulo parlante” di Hollywood. La cavalla della quale andremo a parlare ora, è riuscita benissimo a farsi capire e a mettere in evidenza la sua disperazione.

In gioco c’era la vita del suo piccolo.

Come ogni madre, e questo a prescindere dalla specie animale, anche lei ha fatto l’impossibile per mettere in salvo il proprio puledro.

La Cavalla chiede aiuto ai ciclisti

Ha visto quel gruppo di ciclisti che stava percorrendo la strada delle campagne di Torricella Sicura  – comune in provincia di Teramo – e gli ha fermati.

Si è fatta notare ai bordi della strada  muovendo il collo avanti e dietro, facendo suonare il campanaccio che aveva legato. Si vedeva chiaramente che voleva indicare qualcosa.




Ha incuriosito i ciclisti

Di fronte a quello spettacolo così insolito, i ciclisti sono scesi dalle loro mountain bike e si sono avvicinati all’animale per vedere cosa volesse indicare.

Sono passati pochi secondi per capire che con quel movimento indicava loro un pozzetto aperto a bordo strada. E’ bastato uno sguardo al suo interno per vedere che sul fondo giaceva un puledro immobile e terrorizzato. Probabilmente il cucciolo è caduto mentre stava cercando di bere in un attimo di distrazione da parte della madre.




Sono intervenuti i Vigili del Fuoco

Hanno chiamato subito il comando dei Vigili del Fuoco di Teramo e, poco dopo, uno di loro si è calato con una scala.

Con l’aiuto dei colleghi è riuscito a far salire l’animale nato da pochissimi giorni.  Si è subito accostato accanto alla madre iniziando a poppare senza sosta.




Tutto è bene quel che finisce bene

Dopo la paura, mamma e figlio, sono tornati al pascolo all’interno del bosco.

Pericolo scampato grazie all’intelligenza e alla perspicacia di questa cavalla. Per salvare la vita al proprio piccolo, si è inventata la capacità di comunicare con l’uomo.

Lo ha fatto meglio di Francis e, comunque, senza il bisogno di andare al cinema.




Condividi

6295total visits,4visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento

 

Se ti piace scrivere e vuoi dire la tua, noi diamo visibilità al tuo pensiero.

Scrivi anche tu su notiziedallarete.it contattaci

e mail: info@notiziedallarete.it