Emigranti: “si adeguino ai nostri valori”

Emigranti. Lo avevano sorpreso con un coltello lungo 20 centimetri: Il Kirpan

E’ lui un indiano Sikh, aveva sostenuto che, come il turbante, si trattava di un simbolo della sua religione. Era un dovere averlo con se.

Condannato a 2 mila euro di ammenda, dal Tribunale di Mantova, l’uomo aveva fatto ricorso chiedendo di non essere multato.




Emigranti si adeguino agli usi e costumi di chi li ospita

La Prima Sezione Penale della Cassazione, ha confermato la condanna per l’indiano. Il tessuto culturale – giuridico del nostro Paese, individua la Sicurezza Pubblica, come un bene da tutelare. A tal fine, pone il divieto di portare armi ed oggetti atti ad offendere.

Il coltello, può essere sacro per i Sikh, ma può essere un’arma, qui da noi.

Secondo gli Ermellini, la società multietnica è una necessità,. Gli immigrati che hanno scelto di vivere nel mondo Occidentale, hanno l’obbligo di conformarsi a Leggi, Norme e valori della Società alla quale hanno deciso di stabilirsi.




1043total visits,3visits today

Un pensiero riguardo “Emigranti: “si adeguino ai nostri valori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

Non ti costa nulla

Basta un click su “mi piace”