Bologna: 43enne muore dopo intervento all’ernia

Bologna. Cartelle cliniche sequestrate e l’apertura di un fascicolo per omicidio colposo. Serve per fare chiarezza sulla morte di un uomo di 43 anni.




Originario di Salerno, ma residente ad Argelato, in provincia di Bologna, l’uomo, è venuto a mancare dopo l’intervento chirurgico di ernia del disco.

Lo ha deciso la Procura di Bologna, che procede, per ora a carico di ignoti. La denuncia è stata presentata dai famigliari della vittima ai carabinieri.




Bologna: sembrava che non ci fossero state complicanze

L’uomo era entrato nella clinica privataVilla Erbosa” del capoluogo Emiliano, per sottoporsi all’operazione. Un intervento delicato, giudicato ad alto rischio. Il decorso post-operatorio sembrava non presentasse problemi, tant’è vero che l’uomo era riuscito anche ad alzarsi dal letto. Invece, durante la notte, tra venerdì e sabato, la situazione è precipitata ed il 43enne è deceduto.

Il Magistrato che coordina l’indagine, ha disposto l’autopsia sulla vittima, per capire se ci siano state delle negligenze da parte  di medici e assistenti, che hanno effettuato l’operazione




3264total visits,2visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *