Spiagge Italiane spiagge di plastica

Condividi

Spiagge Italiane. Da oggi sappiamo anche, che gli italiani si puliscono molto bene le orecchie con i cotton fioc. Il bastoncino cotonato è il terzo rifiuto più trovato sulle coste della penisola. Finiscono lì, dopo essere stati gettati nello scarico della toilette. E’ solo un esempio, per descrivere quanto sta succedendo alle nostre coste. 




In 170 pagine allarmanti, è arrivata la conferma, che il nostro Paese, rischia di “giocarsi” il mare.

I dati vengono da una ricerca internazionale svolta sul litorale di molti paesi affacciati sull’Adriatico e lo Ionio. Ogni due passi è stato ritrovato un rifiuto: plastica, mozziconi di sigarette, bottiglie di vetro, contenitori per alimenti.




Spiagge: i granelli di sabbia solo un ricordo

Brutto scoprire che, ormai, i granelli di sabbia sono roba per nostalgici. Oggi, per il 91%, sono composti da residui plastici. Una situazione che coinvolge tutto il Mediterraneo.

Noi, che siamo tanto attenti alle nostre orecchie, dovremmo essere anche tanto attenti alle nostre spiagge. Chi gestisce i depuratori, aveva giurato che i filtri avrebbero fermato anche i bastoncini, ma evidentemente, non è stato così, visto l’enorme quantità rinvenuta sulla battigia.




Ti potrebbe interessare anche: Inquinamento, oltre un milione di morti

 

Facebook Comments
Condividi

1376total visits,3visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento

 

Se ti piace scrivere e vuoi dire la tua, noi diamo visibilità al tuo pensiero.

Scrivi anche tu su notiziedallarete.it contattaci

e mail: info@notiziedallarete.it