Primarie PD: il 30 aprile si vota.

Condividi

Primarie PD. Toni e modi diversi, per Emiliano, Orlando e Renzi. Impegnati in giro per l’Italia, in una corsa che deve portarli al 30 aprile. Si sceglierà chi guiderà il Partito Democratico. 




Primarie: l’ultima settimana

Matteo Renzi, nel comasco, visita parchi tecnologici e lascia aperta la disputa su quale sia l’affluenza minima per parlare di successo ai suoi competitor.

Ciò a cui non rinuncia, però, l’ex Presidente del Consiglio, è attaccare con durezza il Movimento 5 Stelle. Dal reddito di cittadinanza, ad una posizione ritenuta troppo morbida sui vaccini.




Andrea Orlando ha incontrato Romano Prodi.

Il padre dell’Ulivo non fa nessun endorsement, ma “Per il 30 aprile” – dice – “auspico una grande e bella partecipazione alle Primarie, che possa segnare il necessario risveglio del PD”. 

Secondo il Capo Gruppo – Renziano – Rosato: “1 milione di elettori sarebbe già un successo”.

La verità” – affonda Andrea Orlando “è che il partito non sta assolutamente lavorando, per riportare i cittadini ai Gazebo: è una verogna che il partito non stia facendo nessuna campagna per pubblicizzare le primarie” afferma.




Continua a guardare oltre i confini del PD, Michele Emiliano, e torna a rivendicare meriti, di quello che fu, dell’ideale socialista, in una campagna elettorale che, per il Governatore Pugliese, ha dovuto – dopo l’infortunio – necessariamente assumere ritmi più pacati, accompagnati anche da ammissioni decisamente inaspettate: “Ammettere i propri limiti e dimostrare debolezza” afferma in un’intervista.




Facebook Comments
Condividi

792total visits,2visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento

 

Se ti piace scrivere e vuoi dire la tua, noi diamo visibilità al tuo pensiero.

Scrivi anche tu su notiziedallarete.it contattaci

e mail: info@notiziedallarete.it