Parigi: cronaca di una notte di terrore

Condividi

Parigi: la minaccia di un attentato, in occasione delle Presidenziali francesi si trasforma in realtà. Mancavano pochi minuti alle 21,30 del 19 aprile, quanto tutte le agenzie di tutto il mondo battevano: spari sugli Champs Elysees.

Scattano i piani di emergenza, il cuore di Parigi viene blindato, la gente viene invitata ad abbandonare la zona. Chiuse tre fermate della metropolitana.




Due agenti della polizia risulteranno gravemente feriti: moriranno entrambi poco dopo.

Gli elicotteri si alzano in volo. La prefettura invita i turisti ed i residenti a stare lontani dal centro città.

Secondo quanto filtra da Parigi, gli attentatori sarebbero arrivati a bordo di un’autovettura e avrebbero sparato contro alcuni poliziotti di pattuglia sugli Champs Elysees.




Un attentatore viene ucciso.

La minaccia non si conclude con la morte del terrorista. Un’altro sarebbe in fuga, nascosto nei parcheggi del centro, assediato dai corpi speciali.

A prendere in mano il coordinamento delle indagini è la procura antiterrorismo di Parigi. Secondo alcune testimonianze, l’attentato sarebbe avvenuto accanto al civico 99, a pochi metri da un celebre ristorante parigino.




Era il ristorante dove, nel 2007 Nicolas Sarkozy, aveva festeggiato la vittoria delle elezioni.




Parigi: l’allerta era già alta

Forse solo una coincidenza, ma appena due giorni fa, erano stati arrestati altri due terroristi perchè, secondo quanto dichiarato dalle autorità francesi, stavano preparando un attentato. Erano state raddoppiate le scorte ai candidati alle Presidenziali: misura che non ha evitato quanto è accaduto ieri sera.




Sono ancora molti i punti da chiarire. Secondo il Ministero dell’Interno si tratterebbe di un attacco deliberato e programmato contro la polizia francese. Fonti ufficiose parlano di una rapina degenerato in uno scontro a fuoco.

In ogni caso, Parigi, ripiomba nell’ombra del terrore. Tutto questo a pochissime ore dalle Presidenziali.

 




Facebook Comments
Condividi

793total visits,1visits today

2 pensieri riguardo “Parigi: cronaca di una notte di terrore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento