Gianni Boncompagni si è spento all’età di 84 anni. Pilastro televisivo e radiofonico

Condividi

Gianni Boncompagni si è spento all’età di 84 anni

A farlo amare dai giovani di tutta Italia, a partire dagli anni 60 e 70 era stata la radio. Sono note le trasmissioni Bandiera Gialla ed Alto Gradimento condotte insieme a Renzo Arbore, che avevano contribuito a diffondere la musica “bit” in Italia e avevano dato vita ad un nuovo stile di intrattenimento.




L’esordio al microfono, di Gianni Boncompagni, in realtà era avvenuto in Svezia. dove si era trasferito quando ancora era giovanissimo.

In Svezia, Boncompagni, si era sposato con una nobil donna, dalla quale aveva avuto tre figlie.




Gianni Boncompagni e i suoi successi

Tornato in Italia, con le bambine che allevò da solo come “ragazzo padre”, Boncompagni approdò alla Rai. Prima alla radio, appunto, dove iniziò a rivoluzionare i linguaggi, poi sugli schermi TV e, anche in questo caso fu un successo straordinario.

Sono noti i programmi come Disco Ring, pensato per la prima volta per un pubblico di solo giovani.

D’allora le sue esperienze televisive, si susseguirono continuamente, mettendosi nei panni del conduttore o dell’autore e/o regista.  Il culmine lo ebbe proprio con “Pronto Raffaella” la cui protagonista era la sua ex compagna Raffaella Carrà.

Era il 1191 quando passò alle reti Mediaset dove, con il programma “Non è la Rai“, consacrò una serie di giovanissime aspiranti showgirl. E’ stato grazie a questo programma che personaggi come  Ambra e Claudia Gerini hanno ricevuto la loro notorietà.




Il ritorno, nel 1996, negli studi Rai, fu segnato dalla regia del programma “Macao” condotto da Alba Parietti.

Fu l’inizio di nuove avventure con nuovi personaggi come, per esempio, Piero Chiambretti e ancora Raffaella Carrà, complice artistica di una vita.

E’ firmata Boncompagni una delle più celebri e delle più ballate canzoni cantate dalla Carrà: Tuca Tuca (correva l’anno 1972)

Addio Gianni, addio maestro




Fonte: rainews

Condividi

2549total visits,6visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento

 

Se ti piace scrivere e vuoi dire la tua, noi diamo visibilità al tuo pensiero.

Scrivi anche tu su notiziedallarete.it contattaci

e mail: info@notiziedallarete.it