Accanimento Terapeutico: da oggi pazienti possono “ordinare”di interrompere la terapia

Da oggi si può dire che anche in Italia è stato dato lo stop all’accanimento terapeutico.

I pazienti possono decidere di abbandonare la terapia, ma comunque i medici possono rifiutarsi di “staccare la spina”

Questo, ovviamente, per il cosiddetto “principio di obiezione di coscienza”.




Accanimento terapeutico: oggi il voto definitivo dalla Camera.

Bisogna dire che l’intesta sul testo, è arrivata grazie ad un accordo tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle. La maggioranza si è spaccata,  perchè i centristi hanno definito il testo come “un’apripista per l’eutanasia”.

Tra i contrari anche Forza Italia, Lega e Fratelli D’Italia.

 




Fonte

692total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

Non ti costa nulla

Basta un click su “mi piace”