Sconvolgente confessione di Quagliarella

Condividi

Era il 2010, e Quagliarella giocava nella squadra della sua città: il Napoli.

Era in quella stessa stagione che segnò il suo primo gol e fece un campionato, a dir poco sorprendente.


Inspiegabilmente, senza un valido motivo – apparente – a fine stagione, il campione lasciò il Napoli per andare a continuare il suo percorso di calciatore alla Juventus. I tifosi del Napoli, per tale decisione, si sono sentiti traditi e, proprio per questo scoppiò il putifero: un’abbandono così improvviso, simile a quello di un traditore.

Così in pochi giorni, Quagliarella, da Leader dei Napoletani, diventò “Il traditore”


Oggi, grazie alle Iene, in una lunga intervista rilasciata a Giulio Golia, il campione spiega i motivi dell’abbandono della Sua Napoli, dichiarando che il suo sogno sarebbe quello di tornare a giocare con i partenopei.

E’ sconvolgente quanto dichiarato dal campione, un video tutto da vedere.

Il video è visibile cliccando qui

Facebook Comments
Condividi

218total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

… scusa il disturbo …

 …per noi la visibilità è importante.

Basta un click sul tasto “mi piace”.

Grazie e buon proseguimento

 

Se ti piace scrivere e vuoi dire la tua, noi diamo visibilità al tuo pensiero.

Scrivi anche tu su notiziedallarete.it contattaci

e mail: info@notiziedallarete.it